Fondazione Cariplo: nuovo Presidente e nuove cariche

Martedì, 28 maggio 2019 la Commissione Centrale di Beneficenza si è riunita per nominare gli organi che guideranno Fondazione Cariplo nei prossimi quattro anni.
Giovanni Fosti è stato eletto all’unanimità nuovo presidente di Fondazione Cariplo; Paola Pessina e Claudia Sorlini sono state nominate vicepresidenti.

Giovanni Fosti è il quarto presidente della storia di Fondazione Cariplo. Prima di lui si sono succeduti: Roberto Mazzotta dal dicembre 1991 al febbraio 1996; Ottorino Beltrami, dal marzo 1996 al febbraio 1997; Giuseppe Guzzetti, dal 5 febbraio 1997 ad oggi

Da sinistra: Giovanni Fosti, Claudia Sorlini, Paola Pessina e Giuseppe Guzzetti.

 

Nella stessa seduta del 28 maggio 2019 i membri della Commissione Centrale di Beneficenza, costituita dai 28 componenti insediati il 14 maggio scorso, hanno completato anche la formazione del Consiglio di Amministrazione e indicato i membri del Collegio Sindacale.

Entrano a far parte del Consiglio di Amministrazione, oltre a Giovanni Fosti, Paola Pessina e Claudia Sorlini: Carlo Corradini, Vincenzo De Stasio, Davide Maggi, Enrico Lironi.
Compongono il nuovo Collegio Sindacale: Luca Vincenzo Consiglio, Pietro Massimo Parrinello, Marco Luigi Valente.

Il Presidente della Fondazione Comunitaria del Varesotto onlus, Maurizio Ampollini, esprime al nuovo Presidente Fosti, al Consiglio di Amministrazione ed ai componenti della Commissione Centrale di Beneficenza le più vive congratulazioni per le rispettive nomine e l'augurio per l'impegnativo compito che li attenderà nei prossimi anni.
Infine, il Prsidente Ampollini, esprime i più sentiti ringraziamenti a Giuseppe Guzzetti per l'impegno profuso in questi anni passati alla guida di Fondazione Cariplo.

Il Consiglio di Amministrazione ha il compito della gestione e dell'operatività; delibera i contributi che vengono assegnati ai progetti degli enti no profit al termine della procedura di valutazione a partire dai bandi o da altre modalità con cui le organizzazioni del terzo settore possono presentare le loro proposte chiedendo il sostegno alla Fondazione.

La Commissione Centrale di Beneficenza è composta da 28 commissari che resteranno in carica per i prossimi 4 anni. In ordine alfabetico i componenti sono:

COGNOME NOME DESIGNAZIONE
Bajardelli  Laura  (Regione Lombardia 2)
Banfi  Giuseppe  (Cooptazione)
Benigni  Gianpietro  (Provincia di Bergamo)
Cerioli  Renato  (Provincia di Monza)
Colonna  Paolo  (Città Metropolitana Milano 1)
Corti  Franca  (Bando “Terzo settore”)
Emanuel  Cesare  (Cooptazione)
Fagnani  Elisa  (Provincia di Varese)
Fosti  Giovanni  (Città Metropolitana Milano 2)
Iudica  Giovanni  (Comitato Regionale di coordinamento delle Università della Lombardia)
Lironi  Enrico  (Provincia di Como)
Maestri  Sarah  (Cooptazione)
Magatti  Mauro  (Cooptazione)
Mantovani  Alberto  (Cooptazione)
Mascetti  Andrea  (Regione Lombardia 1)
Masto   Rodolfo  (Bando “Terzo settore”)
Mozzanica  Carlo Maria  (Arcidiocesi di Milano)
Negrini  Valeria  (Bando “Terzo settore”)
Nicola  Mauro  (Provincia di Novara)
Pessina  Paola  (Istituzioni culturali)
Previtali  Pietro  (Provincia di Pavia)
Rasconi  Marco  (Bando “Terzo settore”)
Rossi  Enrico  (Provincia di Lecco
Sorlini  Claudia  (Associazioni ambientaliste)
Troncatti  Martino  (Provincia di Brescia)
Vanni  Mario  (Città Metropolitana Milano 3)
Verdi  Franco  (Provincia di Cremona)
Zanetta  Francesca  (Bando “Terzo settore”)

17 componenti sono nuovi mentre 11 sono confermati tra coloro che hanno fatto parte della CCB nell’ultimo mandato.

Alla Commissione Centrale di Beneficenza spetta il compito di:

  • dettare le linee programmatiche e strategiche dell'attività filantropica;
  • scegliere i focus delle tematiche a cui dedicare attenzione nei quattro settori rilevanti di intervento: ambiente, arte e cultura, ricerca scientifica e servizi alla persona.

Fondazione Cariplo svolge un ruolo di primo piano nella filantropia del nostro territorio e non solo. Negli ultimi sei anni Fondazione Cariplo ha raccolto donazioni per 969.902.600 euro che hanno permesso la realizzazione di 6.714 progetti di utilità sociale; un impegno filantropico che ogni anno ha visto coinvolta Fondazione Cariplo, mediamente, in 1.119 iniziative a cui sono stati destinati 161.650.433 euro. 
Nel 2018 i progetti sostenuti sono stati 1.202, a fronte di un’attività filantropica di 183,7 milioni di euro, il dato più alto degli ultimi sei anni.

Fondazione Cariplo svolge la sua attività avvalendosi anche delle Fondazioni di Comunità che, da oltre 20 anni, sono attive sul territorio della Lombardia e del Verbano Cusio Ossola).
La Fondazione Comunitaria del Varesotto onlus, da 17 anni, anche attraverso i contributi territoriali di Fondazione Cariplo ha permesso di canalizzare sul territorio della provincia di Varese
circa 53 milioni di euro per oltre 2.800 progetti con una media annuale di oltre 3,1 milioni erogati.