LETs GO! – Fondazione Cariplo

Pubblicazione: 09 giugno 2020
Scadenza: 30 giugno 2020

Tipologia: Bando emesso da Fondazione CARIPLO – misura straordinaria per gli Enti di Terzo Settore

Supporto via email: letsgo@fondazionecariplo.it
(per informazioni sul bando).
Nell’oggetto della mail indicare sempre IN STAMPATELLO l’area di riferimento prevalente rispetto alle attività dell’ente: SERVIZI ALLA PERSONA, AMBIENTE o ARTE E CULTURA.

Supporto via email: support@fondazionecariplo.it
(per assistenza informatica).

Dotazione finanziaria

Fondazione CARIPLO mette a disposizione € 15.000.000,00=

Soggetti destinatari:

Le richieste di contributo potranno essere presentate esclusivamente da enti privati senza scopo di lucro:

  • Ÿaventi sede legale e/o operativa nel territorio di riferimento di Fondazione
    Cariplo (Lombardia e province di Novara e VCO);
  •  operanti in almeno uno dei seguenti settori: sociale, culturale, ambientale.

Ferme restando le regole di ammissibilità di cui ai “Criteri generali per la concessione di contributi”4, potranno richiedere un contributo gli enti dotati dei
seguenti requisiti:

  • che siano stati costituiti prima del 1° gennaio 2017;
  • che abbiano beneficiato di almeno un contributo nell’ambito dei bandi e dei progetti di Fondazione Cariplo o delle Fondazioni di Comunità o della Fondazione Peppino Vismara, a titolo di capofila o partner, dal 2010 al 2020;
  • che non abbiano più di un progetto da rendicontare “a saldo” la cui data ufficiale di conclusione sia stata superata da oltre sei mesi;
  • che abbiano tutte le seguenti caratteristiche economico-finanziarie:
    • totale di proventi medi annui negli ultimi due bilanci approvati7 pari ad
      almeno 20.000 euro;
    • media delle perdite inferiore al 30% del totale dei proventi con
      riferimento agli ultimi due bilanci approvati;
    • patrimonio netto positivo nell’ultimo bilancio approvato.

Obiettivi del bando:

La finalità del Bando è preservare i servizi resi dagli enti di terzo settore (ETS) negli ambiti di intervento delle Aree Servizi alla Persona, Arte e Cultura e Ambiente.

Le Fondazioni intendono quindi mitigare la situazione di difficoltà (organizzativa ed economicofinanziaria) degli ETS, contribuendo a rigenerare valore per le nostre comunità, preservando i servizi fondamentali per il benessere delle persone e
favorendo una ripresa più rapida, inclusiva e sostenibile dei territori.

Questo bando intende dunque fornire contributi in conto esercizio 2020, per sostenere gli ETS più attivi e radicati nei territori di riferimento (Lombardia e Province di Novara e Verbano-Cusio-Ossola), nello sforzo di rilancio e ricostruzione, con i seguenti obiettivi:

  • favorire la stabilizzazione e “l’uscita” degli ETS dalla fase di emergenza, garantendo “l’esistenza stessa” degli enti e
    salvaguardando la loro operatività;
  • contribuire alla resilienza, alla coesione e al benessere delle nostre comunità attraverso il mantenimento e
    l’adeguamento dei servizi (ambientali, culturali e di welfare) resi dagli ETS.

Si intende dunque raccogliere candidature degli ETS che operano nei tre settori sopra citati e che si trovano a fronteggiare una situazione di crisi e complessità senza precedenti, che abbiano subito una contrazione dei proventi tale da minarne la
piena operatività o addirittura la sopravvivenza.

Richieste ammissibili

  • Contributo richiesto non superiore a 100.000 euro e al 30% della media dei proventi degli ultimi due bilanci approvati;
  • Contributo (in conto esercizio 2020) finalizzato a dare continuità all’attività ordinaria dell’ente garantendo
    l’adeguamento e la prosecuzione dei servizi messi a rischio per effetto delle conseguenze causate dall’emergenza
    Covid-19.

La partecipazione al bando prevede:

  • l’aggiornamento o creazione8 della sezione anagrafica e il caricamento di tutti gli allegati previsti (Atto costitutivo e Statuto registrati, ultimi due bilanci approvati e bilancio preventivo);
  • Ÿ l’integrale compilazione del modulo progetto online e il caricamento della lettera accompagnatoria; nel caso in cui
    l’ente non avesse ancora approvato e quindi caricato nella sezione anagrafica il bilancio 201911 è obbligatorio allegare al modulo progetto anche il bilancio preconsuntivo 2019 e il bilancio preventivo 2020.

Iter di presentazione:

Le richieste di contributo dovranno pervenire entro il 30 giugno 2020 alle ore 17:00.
Si raccomanda di prendere visione delle domande frequenti (FAQ) pubblicate nell’apposita sezione del sito di
Fondazione Cariplo.

Il processo di selezione sarà così strutturato:

  • 9-30 giugno 2020 apertura bando;
  • entro fine settembre 2020: delibera contributi e comunicazione esiti della valutazione (ETS finanziati).

Per quanto riguarda l’erogazione della somma, sono previste le seguenti tranche:

  • un’anticipazione, che sarà versata entro ottobre 2020 e che – in via straordinaria – viene determinata nell’80% del contributo;
  • il saldo (20% del contributo), che sarà versato nel corso del 2021.

Gli adempimenti a carico degli ETS beneficiari consisteranno essenzialmente nell’invio – tramite piattaforma informatica – dei seguenti documenti e dichiarazioni:

Per ANTICIPAZIONE:

  1. richiesta di versamento;
  2. dichiarazione di accettazione delle regole rendicontative;
  3. dati fiscali e bancari (da imputare online);
  4. bilancio consuntivo 2019, in forma approvata. Per gli ETS non tenuti a redigere tale documento, occorre trasmettere il
    Rendiconto di cassa 2019.

Per SALDO:

  1. richiesta di versamento;
  2. dati fiscali e bancari (da imputare online);
  3. bilancio consuntivo 2020, in forma approvata. Per gli ETS non tenuti a redigere tale documento, occorre trasmettere il Rendiconto di cassa 2020. Considerato infine che la “Guida alla Rendicontazione (per bandi)” rappresenta il documento di riferimento per le regole applicate da Fondazione Cariplo, si precisa che – a seconda dei casi – gli Uffici
    potranno chiedere ai Beneficiari altri documenti a titolo di integrazione per lo svolgimento della propria istruttoria;
  4. relazione sulle attività dell’organizzazione nel 2020 (in forma strutturata da compilare online).

Per ulteriori informazioni:
Fondazione CARIPLO
E-mail: letsgo@fondazionecariplo.it (per informazioni sul bando);
Nell’oggetto della mail indicare sempre IN STAMPATELLO l’area di riferimento prevalente rispetto alle attività dell’ente: SERVIZI ALLA PERSONA, AMBIENTE o ARTE E CULTURA.

E-mail: support@fondazionecariplo.it (per assistenza informatica).

Comincia a scrivere e premi Invio per cercare